In questa sezione puoi trovare una serie di iniziative che abbiamo organizzato o a cui abbiamo partecipato, insieme a tutte quelle che stiamo preparando e alle quali, ogni volta che vorrai, potrai partecipare

Piccoli così

  • locandina

13 maggio 2015

Cinema ASTRA - Como

ore 21:00

25 settimane di gestazione. Questa è la soglia di sopravvivenza per i bambini nati prematuri. Se il piccolo viene al mondo prima, la felicità del neo-genitore resta sospesa. Comincia un calvario, fatto di veglie in ospedale vicino all’incubatrice, mentre il desiderio di abbracciare tuo figlio si scontra con l’obbligo di sfiorarlo appena, quel corpicino troppo delicato che combatte per ogni respiro, per ogni battito di ciglia. Il film è la storia corale di tanti genitori che hanno percorso questo cammino, di altri che lo hanno appena intrapreso, di chi lotta al loro fianco per le vite dei loro figli. Un inno alla resistenza e alla speranza di cui sono capaci gli esseri umani, fin dal primo giorno di vita.

Presentazione dell'associazione

  • logo

9 maggio 2015

Ospedale Valduce - via Dante, Como

dalle 15 in poi

Con un simbolico taglio del nastro GocciaDopoGoccia fa il suo ingresso ufficiale all'interno dell'ospedale Valduce. Da questo momento si apre il tesseramento a tutti coloro che vorranno sostenerci e aiutarci.

Mercatino a Laglio

  • locandina dell'evento

12 aprile 2015

Laglio (CO) - mercatino di primavera

dalle 10:00 alle 18:00
frazione Torriggia

GocciaDopoGoccia partecipa al mercatino di primavera per le pittoresche vie del borgo antico di Laglio, per promuovere l'associazione con un volantino di presentazione e raccogliendo fondi vendendo alla propria bancarella delle fantastiche composizioni floreali...

World Prematurity Day 2014

  • manifesto dei 2 giorni
  • manifesto del 16 novembre

16 novembre 2014
piazza San Fedele e Ospedale Valduce

dalle 9:00 alle 18:00

17 novembre 2014
Salone Carducci - via F. Cavallotti 7 - Como

ore 21:00

Con la volontà di replicare anche quest’anno il world prematurity Day , fin dall’inizio dell'estate iniziano gli incontri per preparare l’appuntamento del 17 novembre. Il caso, ma più probabilmente il destino, vuole che una giovane mamma partorisca con troppo anticipo la piccola Sofia Amelie. Fin dai primi giorni di vita della piccola, questa storia drammatica coinvolge emotivamente tutta la comunità comasca, in primo luogo l’equipe della TIN e i genitori che partecipano all’organizzazione del World Prematurity Day. La storia di Sofia Amelie e l’organizzazione dell’evento, complice la forza della giovane mamma, diventano una storia incrociata, che vive in simbiosi per alcuni mesi. Purtroppo la piccola decide di volare altrove, ma lascia nel cuore della mamma una determinazione straordinaria che si tramuta nell’energia che unirà poi i vari genitori, facendosi finalmente promotrice della fondazione dell’associazione, in ricordo della piccola Sofia Amelie e di quelle troppe storie, spesso simili ma mai uguali, di quei bambini che vengono al mondo troppo in fretta e che troppo in fretta, a volte, se ne vanno. Grazie a Sofia Amelie, il 17 novembre 2014 è diventato un abbraccio dell’intera comunità comasca che, nella freddezza e nel distacco che quasi sempre la contraddistingue, per una volta ha imparato a ritrovare il senso di collettività troppe volte dimenticato. Con questo nuovo spirito, quello stesso giorno, viene dato l’annuncio ufficiale dell’imminente nascita di GocciaDopoGoccia.

XIV Giornata allattamento materno

  • poster del evento

17 maggio 2013

Salone Don Guanella - via Dante, Como

dalle 20:45 alle 23:00

Programma:

20.45: Presentazione della serata e Saluto delle Autorità

21.00 – 21.45: Latte materno: tra nutrimento e affettività
F.Piol - A. Gibotti

Il decalogo dell’allattamento al seno secondo l’UNICEF-OMS
V. Buzzi - S. Latini

21.45 – 22.30: Allattamento di un neonato pretermine: Pratiche che contribuiscono al buon esito dell'allattamento nei pretermine
M. Lomazzi

Dati epidemiologici dell’allattamento in Lombardia e in Valduce
D. Merazzi

22.30: Discussione libera

World Prematurity Day 2013

  • poster del evento

17 novembre 2013

Ospedale Valduce e strade di Como

dalle 9:00 alle 18:00

Dopo il successo della prima edizione, il dott. Merazzi e tutta l’equipe della TIN dell’ospedale Valduce decidono di aderire nuovamente al World prematurità Day. Quest’anno l’obiettivo è più ambizioso: fare in modo che la TIN esca dall’ospedale e raggiunga la città. Coinvolgendo nuovamente alcuni genitori, si decide di realizzare un volantino informativo contenente le linee guida per la prevenzione delle nascite pretermine. Il volantino viene distribuito per le strade della città, soprattutto a giovani donne. Viene inoltre posizionata all’interno del Municipio un piccolo angolo divulgativo, con alcune foto che rimandano la visita alla mostra fotografica allestita nella “galleria Valduce”, un cartellone con le linee guida per la prevenzione delle nascite pretermine, un altro che riporta la “carta dei diritti dei bambini nati pretermine”, il tutto arricchito con dati, grafici e statistiche della situazione mondiale, italiana, regionale e dell’ospedale Valduce che fotografano la situazione attuale del fenomeno della prematurità. Il successo della manifestazione è addirittura superiore a quello dell’anno precedente, la partecipazione dei genitori nella fase organizzativa è alta.. ma l’associazione vera e propria nella forma ancora non c’è.

World Prematurity Day 2012

  • il poster dell'evento

17 novembre 2012

Ospedale Valduce - via Dante, Como

dalle 9:00 alle 18:00

Spinti dall'entusiasmo del dott. Merazzi, l'equipe della Terapia Intensiva Neonatale dell'ospedale Valduce coinvolge alcuni genitori nell'organizzazione, per la prima volta anche a Como, della giornata mondiale dei nati pretermine, giunta a livello mondiale alla sua seconda edizione, conosciuta universalmente come World Prematurity Day e celebrata il 17 novembre. La giornata è un successo, tantissimi bambini e le loro famiglie, che nel corso degli anni sono passati dalla TIN del Valduce, si presentano all'appuntamento in una sorta di virtuale abbraccio a coloro che sono stati al loro fianco nei primi, spesso drammatici, istanti di vita. Alla fine dell'evento il dott. Merazzi "lancia" un primo sasso: perchè non fondare, come in altre situazioni, un associazione di genitori a sostegno della TIN del Valduce?